Panasonic Lumix DMC-TZ7/TZ10 Tips   Leave a comment

Panasonic Lumix DMC-TZ7/TZ10 Tips


Impostazioni sbagliate


TZ10 Tips


Le impostazioni P/A/S/M non sono la novità più importante della TZ10 !
Noise Reduction, Contrast, Saturation, Sharpness sono le nuove impostazioni che è possibile cambiare nel menu.
La modifica di questi parametri influenza enormemente le foto.


Impostazioni Ottimali TZ10

Impostazioni di base:


-Mod.
con diaframma più aperto (meno diffrazione e maggiore nitidezza)
-NR
-2 ( o -1)
-IE
Off (oppure Low)
-IR
Off
-ISO
MAX 400 (l’ ottimo stabilizzatore consente 1 – 2 stop in più per evitare i deludenti 800 – 1600 ISO)


Impostazioni Panorama

IR off
ISO 80/100
-1/3 EV
NR -2
(oppure -1) (riduzione smoothing)
Contrast 0 (oppure +1) (0 = maggiore recupero ombre)
Saturaz +1
Sharpness +1 (oppure 0)


 

 

Crop

Alcune foto comparative con vecchie immagini della TZ7


Crop


Crop



Impostazioni Macro

IR off
ISO 80/100
-1/3 EV
NR -1 (sfocato – Bokeh- meno rumoroso)
Contrast 0
Saturaz +1 (oppure 0)
Sharpness +1 (oppure 0)

 

 

 

Impostazioni Ritratti

IR off
ISO 80/100
NR -1 (sfocato – Bokeh- meno rumoroso)
Contrast -2
Saturaz +1
Sharpness 0


Impostazioni Panorami Notturni

IR off
ISO 80/100
NR -1
Contrast 0
Saturaz +1
Sharpness +1
(oppure 0)



La SCN “Cielo Stellato” è comunque sempre valida … anche senza stelle 🙂

 

 

Impostazioni Low light

Setting 1 (Maggiore dettaglio ma più noise nelle ombre)

IR off
ISOMAX400 (Intel.ISO)
+1/3 EV
NR
0 (oppure -1)
Contrast 0
Saturaz +1
Sharpness 0
(oppure +1)

Setting 2 (Minore dettaglio ma meno noise nelle ombre. Contorni più netti)

IR off
ISOMAX400 (Intel.ISO)
+1/3 EV
NR
0
Contrast
+1
Saturaz +1
Sharpness 0


Crop


Crop



I miei Custom Modes


Sono basati su condizioni di luce decrescente.
Notate il variare del Contrasto per ridurre il noise nelle aree scure.

Custom 1 (Foto di giorno con molta luce)

IR off
IE off
ISO 80
-1/3 EV
NR -2

Contrast 0
Saturaz +1
Sharpness +1

Custom 2 (Foto di giorno con poca luce – Tramonto inizio – Scene Notturne con treppiede – Tele al max)

IR off
IE off
ISO 80
0 EV (+1 / +2 EV in Scene Notturne con treppiede)
NR -1

Contrast
+1
Saturaz +1
Sharpness 0

Custom 3 (Foto serali – Interni – Tramonto tardi)

IR off
IE off
ISOMAX400
+1/3 EV
NR 0

Contrast
+1
Saturaz +1
Sharpness 0

 

 

Foto Luna

Impostazioni

-treppiede
-autoscatto
-formato 2 Mpx
-IR su i.zoom
-mis. esposim. spot
-80 iso
-bilanciamento bianco su day light
-NR-2
-contr +1
-sat +1
-sharp +1


I.Zoom


I.Zoom + un po’ di zoom digitale


Video

La luna attravero un binocolo  (per spiegazioni leggi i TZ7 Tips)

(link video)

 

 

 

 

 

 



 

 






 

TZ7 Tips


Foto realizzata in modalità “Cielo Stellato” disegnando la scritta con una torcia



– Grana (noise)

Con le impostazioni di default si nota anche in foto a 80 ISO.
Con “Mod. Colore” su “Natural“, invece che “Standard” di default, si riduce la grana delle immagini.
(Comporta una lieve riduzione dei dettagli ed è preferibile in scene in ombra o a valori ISO più alti)



– Dettagli nelle alte luci

I piccoli sensori, come quello della TZ7, hanno uno scarso range dinamico e tendono a perdere i dettagli soprattutto nelle aree molto luminose.
Sottoesponendo di -1/3EV (max -2/3 EV) consente di recuperare dettagli nelle aree molto luminose. Successivamente è più facile recuperare i dettagli persi nelle aree scure con un software di foto ritocco


– Dettagli e Contrasto a 300mm
In posizione di max tele (300mm) il Leica Vario-Elmar tende a produrre immagini un poco soft e desaturate. A mio parere l’impostazione VIVID ed una lieve sottoesposizione consentono di recuperare in contrasto e colori.
Usate sempre lo scatto a raffica con il teleobbiettivo



– Nitidezza e Saturazione con le 3 modalità

Nella stessa foto (a parità di tempi, apertura e ISO) è possibile notare un progressivo aumento
per nitidezza e saturazione utilizzando le 3 modalità

Particolare Ingrandito (click full screen)



– Panorami Notturni
La sensibilità alla Illuminazione Minima della TZ7 è 7 lux (…non molta). Con l’impostazione SCN predefinita tende ad produrre foto con alti ISO (=grana) senza scendere mai sotto 1/8 di sec.
I migliori risultati si ottengono invece con ISO 80, treppiede o appoggio, e 1-2-4-8 sec

Soluzione 1: (Se il luogo è molto illuminato)

Impostazione Modalità – ISO 80 – Minimo tempo di scatto a 1 sec – bilanciamento bianco Manuale – Autoscatto a 2sec per evitare vibrazioni – EV a +2 per forzare il tempo più lungo.

Soluzione 2: (Se il luogo è poco illuminato)

Impostazione SCN “Cielo Stellato” – Autoscatto a 2sec per evitare vibrazioni – una tessera (tipo carta di credito) per coprire l’obbiettivo (senza toccarlo!) dopo 4 o 8 sec.
I 15 sec minimi previsti in
“Cielo Stellato”sono spesso troppi e sovraespongono la foto. Purtroppo, in questo caso, il bilanciamento del bianco va corretto al pc.

Soluzione 3: (Se il luogo è poco illuminato)

Impostazione SCN “Panorama Notturno” – Autoscatto a 2sec per evitare vibrazioni – Stabilizzaz. OFF – EV a +2 per forzare tempi fino a 8 sec. Purtroppo, anche in questo caso, il bilanciamento del bianco va corretto al pc.

 


– Macchie gialle ad alti ISO

E’ un problema che affligge la TZ7 nelle foto in condizioni di scarsa luminosità con alti ISO.
Un interessante tutorial per correggere questo problema con un foto ritocco è QUI.

Esempio di foto ritocco con una foto a 1600 ISO (click full screen)

 

 

 

– Flash
Per ottenere foto più luminose con il flash impostarlo su Sinc.L (Slow Sync.)



– Slave Flash

Un vecchio flash ed un trigger realizzabile con una piccola spesa.
Le istruzioni per realizzare il circuito del trigger le trovate QUI.


Slave Flash (il flash della TZ7 è coperto dal trigger)

Flash della TZ7



-Aumentare il tempo di esposizione

Ho usato 2 filtri polarizzatori uniti e incrociati, mantenuti manualmente davanti all’obbiettivo.
Va bene anche un filtro ND 8
. Bilanciamento del bianco su Manuale.


Esempio di Panning


Con lo stesso metodo è possibile ridurre l’ effetto SMEAR nei Video !




– Luna
In Modalità impostare: Formato tra 2M e 5M – ISO 80 – MOD. ESPOSIM. Spot – Flash Disattivato – Digital Zoom ON – Bilanciamento del Bianco su – (-0.5 EV o -1 EV) – Autoscatto a 2sec per evitare vibrazioni – treppiede

Le stesse impostazioni vanno bene anche per i video (link diretto)

Potreste ottenere anche questi risultati… (link diretto)

Esempio 2 con AFL in Underwater SCN (link diretto)

Materiali e metodo: Un vecchio monocolo (10×50) comprato sulle bancarelle dei “russi”, una staffa metallica, rondelle in gomma per spessore, tutto su treppiede…

 

 

 

– Super Tele-Macro
Con una lente close-up +2 ( Ø 30mm / 37mm ) è possibile aumentare di circa 3 volte il massimo ingrandimento della TZ7 in posizione (utile per aumentare la distanza dal soggetto).

Metodi di fissaggio:


1) – Tappo di plastica (bottiglia di sapone liquido) – diametro 37 mm
2) – 3 strisce di velcro adesivo. Il lato adesivo non tocca l’obbiettivo della fotocamera !

 

 

– Super Tele-Macro Video

Le lente close-up va bene anche per i video (link diretto)

 

 

 

– Crop Veloce 16:9

Nella modalità il formato 16:9 è limitato a soli 2Mpx !
Per visualizzare le foto in 4:3 a 10Mpx su schermi 16:9 (TV o PC) è necessario ritagliarle per evitare le bande nere ai lati.
JpegCrops è un
programmino freeware per ritagliare velocemente foto singole o a gruppi con un solo click (non richiede installazione!).

 

 


– Foto HDRI

High Dynamic Range Image – Tecnica che consente di ottenere la contemporanea corretta esposizione di aree in ombra e aree molto luminose (basse luci/alte luci)

In Modalità impostare il “Bracketing Auto” (premere 2 volte ) su -1…0…+1

Si otterranno 3 foto esposte diversamente che è possibile poi “sommare” in una singola con software o plugin adatti allo scopo. Cito ad es. PhotomatixPro 3 e Dynamic-Photo HDR 4 (quest’ultimo è il mio preferito –link).


 

 

 

– Pellicola anti-riflesso

La mia personale esperienza con uno dei migliori screen protector anti-glare in commercio non è esaltante.
La pellicola è di marca Boxwave. Non migliora la visibilità dello schermo e lo rende meno nitido e più scuro.


Test della pellicola (link full screen)




– Video Tips

1 – Appoggiate la TZ7 su qualcosa di stabile ogni volta che è possibile.
2 – Non zoomate in continuazione durante la ripresa. Scegliete in anticipo il livello di zoom.
3 – Effettuate le panoramiche muovendovi molto lentamente.


– Scelta del formato Video

AVCHD !

Vantaggi: dimensione files dimezzata – Meno artefatti dell’ MPEG – Risoluzione sovrapponibile – Colori un tantino più vividi – Dolby Digital Audio

– Video (Aerial SCN)

Per il massimo dettaglio nelle riprese di soggetti distanti.


Aerial SCN – 300 mm – -1/3 EV (link diretto)



– Video con fuoco fisso

Può essere utile per scopi creativi.

Impostare SCN su “Subacquea” – attivare AFL con – Rec Video

Se necessario regolare prima la tonalità colore premendo 3 volte



– Editing Video (basic)

Un ottimo programmino freeware per ritagliare e unire i video AVCHD (con estensione *.mts) è tsMuxeR della SmartLabs (non richiede installazione!).
Consente di fare molte altre cose, ma qui mi limito a descrivere ritaglio e unione dei video.
Avviato con tsMuxerGUI.exe usiamo lo “Split & Cut” su ciascun file video, salvandoli in una nuova directory.


Creati i vari spezzoni, carichiamo il primo con “Add”, aggiungiamo gli altri con “Join” e li uniamo in un unico m2ts con “Start Muxing”.
Il software consente anche di sostituire interamente l’audio con un file wav o mp4 (48 kHz) con “Add”!



– Downloads

Manuale TZ7 ITA
Catalogo Lumix 2009
JPEGCrops
TsMuxer
Procedura Initial Settings (testata con TZ7-SG, TZ7-GC, ZS3)
Firmware TZ7 v.1.1
PhotoMe (il miglior EXIF viewer – freeware)
Blog TZ7 in formato PDF



Last but not least

Non dimenticate di tenere sempre inserito il filtro anti-vento durante le riprese video con la TZ7 in luoghi silenziosi.



Per la pulizia dello schermo… QUI

 

eXTReMe Tracker

 

Annunci

Pubblicato aprile 2, 2011 da fabritips in Photography